Ritratto di webmaster

Università degli Orti in tournée!

Sintesi: 
Interventi al Sondrio Festival dell'Università degli Orti di Mantova

sondrio

 

sabato 11 ottobre, ore 10:

CONVEGNO “ORTI DI CASA: L'AGRICOLTURA FAMIGLIARE
REALTÀ A CONFRONTO”
Tensostruttura Piazza Garibaldi, Sondrio
Ore 9.00 Saluti delle autorità

Moderatore: Andrea Fiozzi

Ore 9.30 FAUSTO GUSMEROLI
Ricercatore presso Fondazione Fojanini di Studi Superiori, Docente di Ecologia Agraria all'Univesità degli Studi di Milano - “Tornare ai territori per ridare sostenibilità all'agricoltura”

Ore 10.00 CHIARA COLOMBINI / SARA PETRUCCI
Naturalista specializzata in orticoltura biologica urbana/ Agronoma specializzata in agricoltura biologica
“Orti urbani a Milano: la naturale interazione tra piante e persone. Storie e progetti in primo piano.”

Ore 10.45 ANDREA FIOZZI / ALICE IORI
Responsabile del Centro di Educazione Ambientale Parcobaleno/ Università degli Orti di Mantova
“Orto planetario e senso del luogo – gli orti collettivi dal micro al macroscopio”

14,30
LABORATORIO
Il laboratorio sugli orti aperto a tutti “ORTO DA MARCIAPIEDE”… fare un orto.
Un'idea che funziona anche come arredo urbano, un prodotto di design naturale e bello da scoprire tra i palazzi e che spera nel contagio fra quartieri, angoli urbani, condomini e soprattutto persone, verso una prospettiva comune di ridefinizione del concetto di verde e giardino.

http://www.sondriofestival.it/it/programma

 

Alla fine conserveremo solo ciò che amiamo, ameremo solo ciò che avremo compreso, comprenderemo solo ciò che ci sarà stato insegnato” (Baba Dioum, naturalista senegalese)

 

parcobalenoll Parco-Giardino di Bosco Virgiliano è il più grande giardino della città. Si estende per 5 ettari di superficie a sud-est di Mantova, nei pressi di Porta Cerese. Fu istituito nel 1930, in occasione del bimillenario della nascita di Virgilio e venne progettato per ospitare tutte le specie botaniche citate dal poeta nelle sue opere. Il parco si è naturalizzato e inselvatichito con il passare degli anni, diventando l'habitat ideale per molte specie che vi si sono insediate.

Nel mezzo del parco di Bosco Virgiliano si trova un'area di circa 50.000 metri quadrati, comprensiva di un laghetto, dove aveva sede la colonia, una casa, le serre e gli spazi per le attività del CRES. Questo spazio, come il resto del parco, restò abbandonato per un lungo periodo e il Comune dismise progressivamente la produzione floreale per la città e fece chiudere le serre.

Negli anni '90 il WWF ha elaborato una proposta di recupero del bosco e per attuarla ha costituito l'Associazione Anticittà, alla quale è tutt'ora attribuita l'intera gestione dell'area e delle sue strutture. Le vecchie serre dismesse sono state trasformate in case per le farfalle. Gli spazi del parco, l'attuale Parcobaleno, ospitano diverse manifestazioni e iniziative, dai concerti alle attività per bambini ai circoli per gli anziani.

Condividi contenuti